Sacrifici e Oscurità

Dalla brace nella padella

Caro diario scusami, era un sacco che non ti aprivo. E’ che non ho mai tempo! Sempre in giro a cercare di salvarmi la pelle… beh, siamo riusciti a uscire da quella palla finalmente. C’è voluto tutto l’impegno di Settimo, il mio, e tutta la coglionaggine di Giulio che si è fatto ammazzare. E poi è tornato robot. Di male in peggio… da quando gli hanno sostituito il cervello e gli hanno messo segatura in testa Giulio è, non sorprendentemente, diventato ancora più idiota. Però in un certo senso è divertente.

Noi, da parte nostra, abbiamo dovuto convincere tutta la gente del posto a uscire, il che è stato difficile a volte, ma Settimo con queste cose è un fenomeno. Ci siamo rintanati dentro il grande condominio e abbiamo costretto uno strano mostro fatto di catene, credo (tuttora non sono sicura), a fare da mangiare per cento e più persone. Qualcuno si è dovuto sacrificare ma, come dicono i nemici del Grigio, c’est la vie.

Morale, dopo giorni e giorni di agonia in quel… verrücktes Vergnügungspark, siamo stati catapultati fuori e siamo tornati alle dipendenze del Grigio. Comincio a stufarmi di questo lavoro… Il Grigio ci porta a vedere un parente del re per ottenere la ricompensa per i servizi compiuti per Tuscia nei suoi lunghi anni di campagne. Prima di partire, il satiro che si è salvato anche lui ci ha fornito un contatto alla corte di questo tizio.

Ovviamente appena arrivati mi sono rivolto subito a questo contatto per sapere che aria tirasse in giro. E pare che per il Grigio non tiri proprio una bella aria… la gente pare essere molto diffidente. Per associazione, saranno diffidenti anche con noi. Nulla di nuovo sotto il sole, insomma. Cosa dobbiamo aspettarci, d’altronde? Un ricercato, un’elfa, e un robot. Se troviamo qualcuno che ci rivolge la parola è tanto! Non mi dispiace comunque, le corti non sono il mio ambiente. Vedremo dove ci porterà questa cosa…

~Herrin von Bogenheil

Comments

Mucco

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.